“Non può essere perduta questa parola” Carla Lonzi scrittrice

 

Siamo liete di annunciare lo svolgimento di un importante convegno su Carla Lonzi

il prossimo 10-11 febbraio a LivornoDi seguito, titolo e programma              SAVE THE DATE!

 “Non può essere perduta questa parola” 

Carla Lonzi scrittrice

 Venerdì 10 febbraio 2017 - sabato 11 febbraio 2017

Livorno, Villa del Presidente, via Marradi 116

 Un progetto di Laura Fortini e Alessandra Pigliaru della Società Italiana delle Letterate con l'Associazione Evelina De Magistris di Livorno
Donna tra le più radicali e innovative del Novecento, Carla Lonzi è stata autrice di libri rivoluzionari sotto il profilo del pensiero come nel procedimento di composizione e scrittura. Nel corso dell'incontro si affronteranno le modalità di scrittura critica di Autoritratto (1969), dell'interrogazione politica di Sputiamo su Hegel (1970), della scrittura diaristico- autocoscienziale di Taci, anzi parla (1978), delle poesie di Scacco ragionato(1958-1963), del dialogo serrato con l’altro che rompe l’omertà del rapporto a due di Vai pure (1980).
Programma
 venerdì 10 febbraio 2017
Livorno, Villa del Presidente, via Marradi 16 ore 15,30-16,00  registrazione delle iscrizioni
Coordina Antonella De Vito
ore 16,00   saluti autorità
ore 16,30    introduce Paola Meneganti
ore 17,00    Laura Fortini e Alessandra Pigliaru Carla Lonzi scrittrice e pensatrice: una introduzione e una nuova lettura critica
ore 17,40-18 pausa
ore 18,00    Maria Luisa Boccia  Anche per me. La scrittura dell'autocoscienza
ore 18,30    Loredana Rotondo, introduzione al video Alzare il cielo
ore 19,00    Discussione
ore 20,00 Apericena alla libreria - caffè letterario Le Cicale Operose, corso Amedeo 101, Livorno
ore 21,00   Proiezione di Alzare il cielo (2001, Rai Educational) presso Le Cicale Operose
Sabato 11 febbraio 2017
Livorno, Villa del Presidente, via Marradi 16
Coordina Alessandra Pigliaru
ore 10,00  Manuela Fraire La  scrittura del sogno
ore 10,30 Laura Iamurri "Una pagina che non sia una pagina scritta": scrittura e non scrittura della critica d'arte
ore 11,00 -11.15 pausa
ore 11,15 Linda Bertelli e Marta Equi Pierazzini, "Il tema è l'autenticità". Figura di due coscienze che rimarranno due: il processo di scrittura di Vai pure.
Ore 12,00 Ida Travi, socia onoraria SIL,  "Le voci di cui dispongo sono mie"
 ore 13,30 buffet
ore 15,00  Costituzione gruppi di discussione:
  1. Quali parole per un linguaggio che aderisce alla vita: storia di sé, processi autobiografici e scrittura
  2. Il linguaggio di pratiche inedite: la scrittura dell’elaborazione politica
  3. La vita nell’arte: la scrittura dalla critica d’arte a Autoritratto
ore 18.00 Discussione conclusiva
Per informazioni: www.societadelleletterate.it; convegnolonzi.livorno@gmail.com

 

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento