Violenza e politiche securitarie

Venerdì 27 Aprile  2018, ore 17,30

Biblioteca Comunale Bottini dell’Olio

Piazza del Luogo Pio, Livorno

In un ordine sociale basato sulla  rottura definitiva del nesso virtuoso tra libertà ed eguaglianza, decoro, merito, disciplina sono le parole d’ordine e gli obiettivi di politiche che legittimano la paura contro ciò che è sporco, contaminante, eccessivo, minaccioso per l’ordine e la sicurezza.

Decoro e paura richiamano la pulizia: chi sono i germi e i batteri che vanno dunque buttati fuori dalla casa comune dei cittadini per bene?

E quali le possibili  pratiche di resilienza per resistere al presente?

 

Ne parliamo con

Tamar Pitch

 

a partire dal suo libro

Contro il decoro

L’uso politico della pubblica decenza ( Laterza, Roma 2013)

 

Recensioni, articoli,  contributi, aggiornamenti 

Scheda del libro

Chiara Valentini Indecente Silvio in L'Espresso 5 luglio 2013

Anna Simone Tamar Pitch – Contro il decoro. L’uso politico della pubblica decenza in Prima pagina 8 luglio 2013

Enrico Manera Governati da ricchi che negano la morte  in Doppiozero 4 agosto 2014

Luca Cafagna Viviamo in città che sono vetrine vuote in Dinamo press 17 novembre 2015

Maria Cristina Carratù: Tamar Pitch: "Ordinanze pro decoro? Manifesti simbolici per ottenere consenso" in Repubblica Firenze  23 settembre 2016

 “Da Maroni a Minniti” di Tamar Pitch (direttrice di Studi sulla Questione Criminale) in Studi sulla Questione criminale 14 febbraio 2017

Christian Raimo Il decreto sicurezza cancella la dignità delle persone in Internazionale 21 marzo 2017

Gaetano De Monte Diritti a rischio nei decreti Minniti

 I giuristi mettono in guardia: «Queste norme criminalizzano interi gruppi sociali» in osservatorio DIRITTI 26 aprile 2017

Tamar Pitch  Il decreto Minniti e il diritto alla sicurezza, anzi a sentirsi sicuri in Questione Giustizia 8 maggio 2017

Tamar Pitch  Una guerra contro le donne  in Rivista il mulino 18 settembre 2017

 

Sesto incontro del ciclo UNA REALTA’ CARICA DI VIOLENZA, promosso dalla Associazione Evelina De Magistris-Livorno e dal Teatro Rossi Aperto-Pisa

Nessun commento ancora

Lascia un commento