Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La città della cura: incontro con Annalisa Marinelli

12 marzo 2016 @ 17:00 - 19:30

Sabato 12 marzo 2016, ore 17,00

 Libreria-caffè Le Cicale Operose-Corso Amedeo 101 Livorno

 incontriamo Annalisa Marinelli ed il suo libro La città della cura Ovvero, perché una madre ne sa più dell'urbanista (ed. Liguori)

copertina 1 (1) città della curaLa città della cura è la città dei corpi nella loro plurale vulnerabilità, con le loro relazioni e la loro fame di bellezza. Le nostre città sono ancora molto distanti da questo traguardo. Quello che manca sembra essere proprio uno sguardo capace di partire da un altro paradigma, un modello che tenga conto delle relazioni che reggono in equilibrio l’integrità della vita delle persone.

La cura è il paradigma necessario che offre insieme un punto di vista privilegiato sulla città e un modello di governo capace di operare nella complessità cui quello sguardo apre.

Non può esserci città della cura senza una civiltà della cura condivisa tra donne e uomini; questo testo ha l’ambizione di scindere le competenze della cura dall’idea di “femminile” e dal destino delle donne e vuole far prendere parola politica alla cura.

A partire dall’esperienza della cura è possibile dire una parola autorevole sulla città, sui suoi tempi e i suoi spazi, affrontare il progetto urbano con un sapere differente.

 

 

in dialogo con l'autrice:

 

Arch. Simona Corradini Osservatorio Trasformazioni Urbane

Arch. Roberta Gini    Dott. Marusca Falanga- Associazione culturale  Osservatorio di Monterotondo

 

     Annalisa Marinelli “architetta, progettista, ricercatrice e mamma” (come lei stessa si definisce), indaga dal 1996 il tema della cura, che ha scelto come lente per lo studio della città. Svolge e pubblica studi in urbanistica di genere. Promuove la cura come una competenza femminile sul mondo e un punto di vista privilegiato sulla città. Nelle diverse città in cui ha vissuto  ha messo alla prova la sua tesi e proposto politiche, prassi e soluzioni che apportino accessibilità e pari opportunità nella progettazione e organizzazione degli spazi urbani e sociali. Attualmente vive a Stoccolma. Tra le pubblicazioni: Etica della cura e progetto (Liguori 2002),  La grammatica del quotidiano in Architetture del desiderio, (a cura di di B. Bottero, A. Di Salvo, I. Farè, Liguori 2011), Condividere la cura: innovazioni di coppia e inerzia sociale, in Silenzi. Non detti, reticenze e assenze di (tra) donne e uomini, (a cura di S. Ciccone e B. Mapelli, Ediesse 2012).

L'evento è promosso dalla Associazione Evelina De Magistris-Livorno e dalla Libreria-caffè Le Cicale Operose, con il sostegno della Società Italiana delle Letterate

 

 

Dettagli

Data:
12 marzo 2016
Ora:
17:00 - 19:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Organizzatori

Associazione Evelina De Magistris Livorno
Libreria caffè Le Cicale Operose

Luogo

Libreria-caffè Le cicale Operose
Corso Amedeo 101
Livorno, Italia
+ Google Maps